sabato 17 agosto 2013

Ferragosto a Lipica

Si, è così, prima metto le foto e poi appena ho un attimo di tempo scrivo due righe.
Soggiornando qualche giorno a Trieste, il tempo con la bora non permetteva di andare al bagno (come usano dir così), ci siamo diretti alla vicina Lipica, una località famosa per il suo storico allevamento di cavalli lipizzani. Entriamo attraversando un lungo viale con una lunga staccionata bianca, cavalli liberi da una parte e un campo di golf dall'altra, in fondo alla stradina si apre uno grande spazio con parcheggio, giardino, parco giochi e un albergo con casinò, nonchè l'entrata alle scuderie. L'ambiente è molto rilassato, silenzioso.
                                                    
Decidiamo di andare a vedere l'allenamento mentre la polpe dormiva, 4 cavallerizzi allenavano i loro cavalli nel classico lipizzano, diagonali, dressage e via dicendo, con sottofondo musica classica. Ad un certo punto la mia piccolina si sveglia e......sgrana gli occhi stupefatta!!! Reagisce urlacchiando tutta contenta con le manine protese per cercar di prenderli, toccarli.

Naturalmente della storia dell'allevamento e di come vivono i cavalli, a lei non poteva interessare una vera cippa, la sua felicità era poterli toccare con mano, e ci siamo riuscite!!

Ancora oggi quando si mette a cavalcioni su qualsiasi cosa comincia a dire " cla cla cla" come a dimostrrare che sa di quando cavalcava il vero cavallo.



La nostra gitarella è durata un paio di ore, il tempo di fare un breve giro e all'ora di pranzo eravamo di ritorno alla base.


1 commento:

  1. Un bambino su un cavallo e' una delle cose più belle!!

    RispondiElimina