sabato 31 marzo 2012

Panini per Hot Dog (con lievito madre)


Eccola finalmente la mia pasta madre pronta, più o meno a lievitare.
E' ancora giovane se non neonata ma il suo lavoro
pian piano lo fa.
Grazie a Sandra nel suo  BLOG. ho trovato tanti spunti per sfruttare questo prezioso ingrediente
altrimenti mi limiterei a fare solamente pizze e pizzette.
Pian pianino ne farò una bella raccolta .



per 10/12 panini
480 gr di farina 0
315 acqua 
90 gr di lievito madre (io ne ho usati 100 tondi)
25 gr di zucchero
30 gr di latte in polvere
25 gr di burro morbido
sale


Prima operazione:  ( fatta nel tardo pomeriggio) Ho sciolto il lievito madre con 100 ml di acqua tiepida, aggiungerci la farina, lo zucchero, il latte in polvere e l'acqua rimanente. Impastare e lasciare a riposare per un'ora circa.

Seconda operazione: (fatta dopo cena) Aggiungere il burro morbido e il sale. Impastare ancora un pò, la pasta deve risultare soda e liscia. Attendere l'inizio della lievitazione e metterla in frigo per 10/12 ore.

Terza operazione: (fatta la mattina presto successiva) Togliere dal frigo la pasta e lasciarla a temperatura ambiente  prima di metterci mano almeno per 2 ore

Quarta operazione: (fatta a metà mattina) dividere l'impasto in palline da 90 gr ciascuna. Con il mattarello ho dato una forma rettangolare, ho portato i due lati dx e sx al centro e partendo dal basso li ho arrotolati come dei sigari. Rimangono a lievitare per altre 4/5 ore.

Quinta operazione: (fatta nel pomeriggio) Pennellare la superficie dei panini con del latte tiepido e infornare a 190 gradi per 20 minuti circa avendo l'accortezza di mettere nel forno un pentolino con dell'acqua .




E questi sono i miei primi panini al latte, sebbene sia da migliorare, la mia tecnica, il risultato è stato apprezzato. Il pane è decisamente più digeribile e leggero.


Sesta operazione:  (fatta la sera) Bolliti i wurstel e accompagnati con della senape e del ketchup sono praticamente finiti nel giro di 10 minuti.

6 commenti:

  1. li farò per i miei ragazzi! grazie

    RispondiElimina
  2. Le bambine ne anndrebbero matte.
    Li provo...grazie e a presto.

    RispondiElimina
  3. Ciao PATRIZIA il tuo blog e' molto interessante mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi s ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  4. Bravissima!!! Sono felice che ti sia piaciuta , un bacio!!!

    RispondiElimina
  5. che buoni, ora che ho anche io il lievito madre posso provare a farli, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. splendidi! segno la ricetta.
    brava e buona Pasqua.

    RispondiElimina