domenica 22 gennaio 2012

Tagliatelle semintegrali con luganega e radicchio di treviso









Eccomi arrivare al primo contest emozionata come il primo giorno di scuola! Naturalmente al MT challenge!! La parta a mano la faccio spesso ma mi aiuto volentieri con la mia macchinina a manovella, stavolta no...il bello di questo è riuscire a tirarla a mano con l'aiuto del mattarello! AIUTO!!
Beh, dai meno peggio di quel che pensavo, ho seguito le istruzioni come maneggiare il tutto e la pasta si è fatta stendere senza problemi.
Ho usato come condimento ingredienti del mio territorio, il radicchio di treviso e la luganega che non è altro che una salamella fina e lunga che si usa molto da queste parti.



Ingredienti:
per la pasta

200 gr di farina di grano tenero macinata a pietra semintegrale
2 uova
un pizzico di sale

per il condimento

1 scalogno
350 gr salamella nostrana (luganega)
1 bicchiere di vino bianco
1 cespo di radicchio di Treviso (ho usato quello precoce)
poco pomodoro concentrato
pepe
olio

Una volta formata la fontana con la farina messe le 2 uova e un pizzico di sale, ho lavorato il tutto non molto a lungo ma che il tutto risultasse una palla omogenea e soda. L'ho lasciata riposare per mezz'oretta.




Nel frattempo ho affettato finemente lo scalogno e messo a soffriggere con pochissimo olio d'oliva, una volta imbiondito ho aggiunto la luganega privata del budello e sminuzzata con le mani. Ho aumentato la fiamma per far rosolare bene la carne, una volta rosolata l'ho sfumata con un pò di vino bianco, aspettando che si asciugasse il tutto ho tagliato il radicchio che ho aggiunto subito dopo. Sempre a fiamma vivace, stando attenta che non attaccasse troppo ho fatto cuocere il tutto finchè non si è appassito il radiccio e ben amalgamato con la luganega.
Una volta cotto ho aggiunto un pò di concentrato di pomodoro, del pepe e chiuso con il coperchio e spento il fuoco. In questo modo l'umidità ha tenuto morbido il condimento.





Finito il condimento e riposata la pasta, mi sono prodigata con la stesura della stessa. Ho cercato di rendere la pasta la più stesa possibile e in modo omogenea.
L'ho lasciata riposare un pochino e quindi arrotolata. Con un coltello tagliata a striscioline, la larghezza andrà bene? mah....tutto ad occhio.

Alla fine cotta e condita il risultato è questo. Naturalmente cotto e divorato!!!







7 commenti:

  1. Super appetitose, bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. Bel piatto Patrizia! La regionalità ci conquista sempre e tu hai preparato un piatto ottimo. Bravissima e grazie
    Dani

    RispondiElimina
  3. Luganenga e salsiccia: abbinamento sempre vincente! Io di solito li metto nel risotto, la prossima volta sarà il turno delle tagliatelle. Grazie!

    RispondiElimina
  4. perfette: l'integrale con radicchio e luganega ci sta divinamente, a suo tempo ci facevo una pizza con gli stessi ingredienti!
    come mi piace questo MTC che mi fa scoprire tanti bei blog...

    RispondiElimina
  5. Luganega e radicchio insieme alla farina integrale sono un'abbinata deliziosa.
    Brava!!!!

    RispondiElimina