sabato 22 ottobre 2011

Quadrotti alla romana

Eccoci entrati finalmente in un autunno che si possa chiamar tale, non so gli altri ma a me quel perdurare del caldo non era tanto piacevole...si sentiva che il corpo aveva bisogno del fresco.
Ad ogni modo eccoci con qualche piatto tradizionalmente della stagione fredda.
Cosa di meglio dei gnocchi alla romana? Facili, veloci e pronti per essere infornati la domenica 
a pranzo, dopo la messa.






ingredienti:

250 g di semolino
1 l di latte
2 tuorli
50g di burro
50 g di parmigiano grattuggiato
un pizzico di sale

per la farcitura:
60 g di burro
100g di formaggio gratuggiato



Portare ad ebollizione il latte con un pizzico di sale.
Versare poco alla volta il semolino e mescolare sempre per almeno 10 minuti.
Una volta lasciato intiepidire aggiungerci i tuorli, il burro e il parmigiano.
Stendere su un piano e appiattirlo con l'aiuto di una spatola di uno spessore di 1 centimetro circa.
C'è chi, la maggior parte li taglia a dischetti, io a quatrotti ma non cambia nulla.
Li dispingo su una pirofila imburrata e una volta sistemati ci spolvero sobta il formaggio grattuggiato e dei fiocchetti di burro.
Il forno a 180° per 10 minuti e la prelibatezza è pronta!!









5 commenti:

  1. Ciao Patrizia!
    Oggi vai di gnocchi..! Li ho fatti una sola volta, per l'MTC: buoni, anche se, non so perché, ma di rifarli non mi torna voglia.. boh!
    A Presto ;)

    RispondiElimina
  2. ottimi gli gnocchi alla romana e così a quadrotti sono ancora più sfiziosi :-P
    brava!

    RispondiElimina
  3. Non li ho mai preparati...mi hai fatto venire una gran voglia!!! :-)

    RispondiElimina
  4. Ciaooo!!!Il mio blog si è spostato qui
    http://blog.giallozafferano.it/lacuocapergioco/
    Se ti va passa e continua a seguirmi li!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  5. Molto, molto gustosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina